Zangrillo asfalta la Lucarelli: “Lei è una donna volgare e cattiva”

Condividi!

Selvaggia Lucarelli, con la solita classe ed eleganza, si fa per dire, che contraddistingue il mondo politico della sinistra, ha scritto su Twitter: “Zangrillo: “A marzo Berlusconi sarebbe morto”. Zangrì, facciamo che a marzo intanto Berlusconi avrebbe trovato posto in terapia intensiva, un altro 83enne col cazzo“. La risposta del prof. Zangrillo: “Lei è una donna volgare e cattiva. Lo dico a difesa dei medici e degli infermieri che hanno lavorato al mio fianco, senza sosta per salvare l’ultimo degli ultimi. Dio abbia perdono di Lei“.

Condividi!

One thought on “Zangrillo asfalta la Lucarelli: “Lei è una donna volgare e cattiva”

  1. la cultura di sinistra si esprime con ingiurie e cattiverie verso chi non la pensa nello stesso suo modo. Il pericolo è che se non facciamo funzionare tutta la mente per renderla meno opaca finiamo con dire le sconcezze di selvaggia, che più che selvaggia è di una stupidità infinita, che crede di aumentare la sua visibilità augurando la morte di un cristiano; forse preferisce i musulmani

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.