Salvini: “In cambio di eventuali prestiti, Conte ha venduto i porti italiani all’UE” (VIDEO)

Condividi!

“Gli sbarchi sono quadruplicati per una scelta del governo, li vanno a prendere nelle acque libiche”, premette il leader della Lega. “Forse Lamorgese in cambio di eventuali prestiti ha garantito all’Unione europea che l’Italia tornava ad aprire i porti – accusa Salvini, che poi tocca l’unico tasto dolente -. Noi avevamo dimezzato anche il numero di morti nel Mediterraneo”. Quando governava Renzi, infatti la Bonino confessò: “Abbiamo chiesto noi all’Europa che tutti gli sbarchi avvenissero in Italia violando Dublino”.

Condividi!

2 thoughts on “Salvini: “In cambio di eventuali prestiti, Conte ha venduto i porti italiani all’UE” (VIDEO)

  1. “era meglio quando si stava peggio” mi sembra che calzi bene questo detto. Salvini,la pecora nera, il fascista,colui che al governo, con il covid avrebbe fatto le fosse comuni: iI effetti i risultati , se fossero come quelli avuti con l’immigrazione, quando c’era Salvini,, forse, non ci sarebbero stati 35mila morti di covid

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.