Roccella Jonica: isolati 25 poliziotti dopo sbarco migranti contagiati

Condividi!

ROCCELLA JONICA – L’arrivo dei 70 pakistani a Roccella Jonica, dei quali 26 positivi al Coronavirus, un effetto negativo lo ha già creato: ha decimato, in termini di presenze, il personale del Commissariato di Siderno. Sarebbero infatti 25 i poliziotti già messi in quarantena, compreso il dirigente Antonino Cannarella. Sono stati loro, infatti, ad effettuare le operazioni di riconoscimento, ancor prima di conoscere l’esito dei tamponi realizzati sugli immigrati. Un prezzo troppo alto viene denunciato dalle tv locali che temono possa rimanere scoperto il commissariato già in carenza d’organico e che ora deve affrontare anche un’emergenza per un periodo che rischia di essere relativamente lungo e in piena d’estate. Lo riporta il Gazzettino.

E il numero degli isolati sarebbe arrivato a più di 60 persone, perché il contagio avrebbe colpito tutti coloro che hanno effettuato il soccorso: i carabinieri della Compagnia di Roccella, i finanzieri della Squadriglia aeronavale, il comandante dei Vigili Urbani e il presidente dei volontari della Protezione Civile della cittadina calabrese, oltre a diversi altri volontari che hanno trascorso la notte nel Palazzetto dello sport per dare assistenza. Colpiti anche due interpreti volontari rimasti all’interno dell’hotel in quarantena. E c’è ora la paura che possano arrivare altri sbarchi a complicare la situazione.

Condividi!

One thought on “Roccella Jonica: isolati 25 poliziotti dopo sbarco migranti contagiati

  1. Mi spiace per i poliziotti infettati, ma non troppo, si rifiutino di far sbarcare i clandestini per motivi salutari; venga la Lamorgese a registrarli !!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.