Ragazza picchiata e rapinata da nordafricano alla Stazione di Firenze

Condividi!

FIRENZE – Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia da un immigrato. Stava aspettando la tramvia alla fermata Santa Maria Novella di piazza Stazione, zona occupata da centinaia di immigrati ospitati in città dal sindaco dem Nardella, quando all’improvviso un immigrato, col volto coperto dalla mascherina, le si è parato davanti e l’ha schiaffeggiata, per poi strapparle il cellulare e scappare col bottino. Lo scrive Firenze Today.

La giovane vittima, una ragazza italiana di 22 anni, si è messa a urlare ed è poi rimasta a lungo sotto choc. Soltanto quando è rientrata a casa, spaventata e umiliata, ha trovato il coraggio di chiamare la polizia per dare l’allarme. La giovane ventiduenne ha descritto il suo aggressore come nordafricano.

Indaga la polizia: al vaglio degli agenti le telecamere della zona che potrebbero aver ripreso l’episodio. Va ricordato che nei pressi della stazione, proprio lato Alamanni, stazionano ormai da mesi numerosi pusher e altri soggetti già ampiamente noti alle forze dell’ordine. La maggior parte, africani.

Condividi!

One thought on “Ragazza picchiata e rapinata da nordafricano alla Stazione di Firenze

  1. sempre le merde a DELINQUERE a casa nostra sempre. ma cmq la Toscana estende tutta zona rossa impareranno dalle male fatte degli immigrati e dalla sinistra comunista assassina

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.