Quattrocento euro di multa perché parla al telefono senza mascherina (VIDEO)

Condividi!

“Incredibile! Multata di 400 euro perché stava telefonando senza mascherina: era sola nel raggio di 4 metri! Poi durante il lockdown c’erano gruppetti di immigrati clandestini spacciatori in Stazione Centrale e nessuno diceva loro nulla!”. Lo riporta Radio Savana sul suo profilo Twitter.

La replica degli utenti: “Oltre al fatto che l’obbligatorietà della mascherina all’aria aperta è contestabile, non si comprende come le forze dell’ordine continuino a perseguitare i soli cittadini, sanzionandoli, invece che controllare e sanzionare i clandestini che spacciano e si assembrano impunemente“. “Qui siamo alla follia. Vada in procura e denunci chi gli ha fatto la multa per abuso di ufficio”. “Ma bisogna prendere in qualche modo i soldi agli italiani per darli ai clandestini! Ma chi fa queste multe non si vergogna? Può dormire sonni tranquilli la sera? Io avrei rimorsi di coscienza che mi attanaglierebbero e non mi farebbero dormire tutta notte”.

Condividi!

2 thoughts on “Quattrocento euro di multa perché parla al telefono senza mascherina (VIDEO)

  1. Non è detto dove sia successo questo ignobile-vigliacco-infame fatto, ma il sindaco di questi personaggi (personaggi perchè indegni di essere chiamati uomini) si dovrebbe vergognare e scusarsi con la ragazza e licenziare i due miserabili vigili urbani

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.