Prof. Becchi a Mattarella: “Ma quale ruolo di garanzia?”

Condividi!

“Perdoni Presidente se mi permetto, uno stato di emergenza senza emergenza, il capo dell’opposizione a processo, al Governo c’è un partito che ha perso le elezioni ed è Lei che lo ha favorito con modalità discutibili la scorsa estate e ora si trincera dietro il ruolo di garanzia?”. Questo il durissimo tweet di Paolo Becchi che chiede lumi sull’attuale situazione politica al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al suo ruolo di garante della Carta Costituzionale. Così Libero Quotidiano.

Il filosofo Becchi fa riferimento alle parole dette da Mattarella ieri alla cerimonia del Ventaglio: “Non entro nel dibattito politico, come è dovere di chi ricopre ruoli di garanzia“, spiegando così ai giornalisti di non poter rispondere a tutte le loro domande, spiegando che “non divisioni ci vogliono, ma comuni prospettive per la ripresa”.

Condividi!

4 thoughts on “Prof. Becchi a Mattarella: “Ma quale ruolo di garanzia?”

  1. Speriamo di andare a votare il prima possibile. E comunque, ci auguriamo che già con elezioni regionali di settembre si possa dare una bella spallata al governo Conte 2, ai 5Stalle e al PD 🤔🤐🤐🤐🤐🤐🤐🤐🤐🤐

  2. Garanzia di che ma perche cosa l’ abbiamo un presidente per fare le pose e la statuina con la sua corte di maggiordomi e di spendita di denaro se non interviene in caso di emergenza sanitaria e politica. Il popolo vuole essere ascoltato presidente e le non può’ trincerarsi nel suo habitat ed esimersi dal ruolo di garante della Costituzione.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.