Poliziotti contro Governo: “Dovete dimettervi, il vostro buonismo arma i clandestini”

Condividi!

Ad Agrigento nel centro di accoglienza al Villaggio Mosè gli immigrati hanno attuato una rivolta in quanto, dopo un mese di quarantena, sebbene alcuni di loro siano ancora positivi al Covid-19, hanno manifestato la volontà di abbandonare il centro. Durante la protesta hanno lanciato contro gli agenti di tutto e di più, tra cui reti, pietre, estintori ed altri oggetti. Poi hanno dato fuoco ai materassi lanciandoli addosso ai poliziotti.

Alcuni stranieri sono riusciti a lasciare il centro. Tre poliziotti del Reparto Mobile di Palermo sono rimasti feriti. Il Segretario Generale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) Antonio de Lieto attacca: “Non è più tollerabile che quotidianamente gli operatori di Polizia siano oggetto di aggressioni da parte di immigrati e delinquenti di ogni specie. La politica del “buonismo” a tutti i costi e la “mollezza” di taluni vertici del Ministero dell’Interno ci ha portato a questi risultati”.

“Cosa aspettano – ha continuato de Lieto – il Ministro dell’Interno ed il Capo della Polizia ad adoperarsi ancor più al fine di garantire la sacrosanta sicurezza agli operatori di Polizia nel corso del proprio turno di servizio? Al riguardo – ha rimarcato de Lieto – lor signori più volte sono stati sollecitati dal LI.SI.PO. ad intervenire ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti e si commentano da soli”. “È necessario – ha concluso de Lieto – mostrare i muscoli, chiudere i porti ed espellere tutti gli irregolari e chi la pensa diversamente farebbe bene, a giudizio del LI.SI.PO., per il bene dell’Italia e degli Italiani a DIMETTERSI!!!”.

Condividi!

5 thoughts on “Poliziotti contro Governo: “Dovete dimettervi, il vostro buonismo arma i clandestini”

  1. Finalmente una autorevole e voce dissenziente…. l’ITALIA agli ITALIANI…..abbiano a meditare serieamente quell’ammucchata al governo e non solo…comincino a preoccuparsi d’essere chiamati a rispondere…
    .

  2. Militari.. patrioti…. ricordate nei secoli scorsi…. i moti carbonari coloro che sognavano una ITALIA degli ITALIANI..ricordate quanto sangue ITALIANO fu versato per costruire la nostra patria… la nostra casa comune .. l’ITALIA deglI TALIANI…. come potete assistere ” imbelli” alla distruzione del nostro popolo…. dei vostri fratelli ITALIANI…. come potete restare impassibili ed ubbidire ad una compaggine politica che trama per ” distruggere il nostro popolo.
    I preti si sa… sono viscidi… falsi e approfittatori… la peggior istituzione a livello globale…quelli fanno solo i loro interessi in nome di un dio da loro manipolato nel fondo delle loro tasche per abbindolare la gente umile e semplice.
    Ma voi … forze armate del paese ITALIA… cosa aspetate a ribellarvi a tutto ciò che si stà verificando da parte di ” scellerati” che si sono politicamente approppriati di un potere contrario al volere della maggioranza della popolazione ITALIANA.
    Cosa aspettate a neutralizzare quell’infido discendente di un certo ” pio nono” … non a Gaetab dovete confinarlo ma dentro le mura nefande del suo stato.
    In voi è la riposta l’ultima,…..siete l’ultima occasione di riscatto di un popolo vessato e opresso…se non intervenite sarà la distruzione e la…miseria….. (non solo nostra e vostra… ma anche dei nostri e dei VOSTRI figli).

  3. Ma siamo sicuri che sia tutto regolare lì al Governo? Molte delle cose che fanno non sono del tutto anticostituzionali?Andando contro il volere della Repubblica e quindi degli italiani! Non sono quindi da ritenersi Traditori della Patria, perseguibili quindi dal tribunale militare e finire sotto corte marziale?

  4. Basta con i governi! Un’amministrazione da fare tutto da capo, ma seriamente, non eleggere nessuno ma assumere gente competente da poter poi licenziare se non sanno fare il loro lavoro! Uno solo che si occupa dei soldi in entrata e uscita, in diretta web che tutti possano vedere cosa fa e come vengono usati in nostri soldi. Un amministratore per ogni ministero, che basta e avanza tanto anche in 2 non sarebbero mai d’accordo! E stop!! Si facciano il loro lavoro senza entourage e porta borse vari. Stipendi controllati e fissi, non che se li aumentano quando vogliono! E che non facciano leggi senza il parere degli italiani. Utopia, ma sognare è troppo bello!!!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.