Parroco ucciso a Como, tunisino ritratta: “Io non c’entro nulla”

Condividi!

Sacerdote ucciso, il tunisino ritratta. Ridha Mahmoudi, il 53enne tunisino arrestato per l’omicidio di don Roberto Malgesini, ha cambiato completamente versione. Interrogato in carcere dal giudice per le indagini preliminari ha negato di aver assassinato lui il sacerdote. “Non sono io l’autore del delitto, non c’entro nulla” ha detto di fronte al giudice. Martedì scorso si era costituito ai carabinieri ammettendo il gesto e fornendo particolari e motivazioni. Lo scrive Rai News.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.