Omicidio Pamela, Oseghale: “Ho fatto una cosa terribile, ma non giudicatemi perché sono nero”

Condividi!

“Non ho ucciso Pamela”. In aula ad Ancona per il processo in Corte d’assise d’appello per l’omicidio della 18enne Pamela Mastropietro, l’imputato Innocent Oseghale, pusher nigeriano di 32 anni, ha reso dichiarazioni spontanee per ripercorrere gli ultimi momenti passati in casa in compagnia della ragazza, per ribadire di non averla uccisa il 30 gennaio 2018 a Macerata.

Pamela, ha ribadito, ebbe un malore dopo l’assunzione di eroina, cadde dal letto dove si era sistemata per rilassarsi per poi progressivamente perdere coscienza e morire. “Ero sotto choc, confuso, ho fatto una cosa terribile – ha detto a proposito dell’ammissione di aver smembrato il corpo, poi abbandonato in due trolley sul ciglio di una strada -. Ma voglio pagare per quello che ho fatto, non per quello che non ho fatto”. Oseghale ha chiesto una sentenza “senza pregiudizi”: “non giudicatemi per il colore della pelle…”. È quanto riporta oggi Rai News.

Condividi!

One thought on “Omicidio Pamela, Oseghale: “Ho fatto una cosa terribile, ma non giudicatemi perché sono nero”

  1. Non è il colore della pelle, è l’indole di una razza cresciuta in valori positivi e negativi diversi dai nostri ( x gli “sbudellati accoglientisti” la paola ” razza ” a me è stata insegnta fin dalle scuole elementari per distinguere le varie etnie delle popolazioni della terra…poi son sorti gli ” studiosi”.. gli ” intellettuali ” (che mai hanno sofferto di SCHIENA per vivere).. e hanno cambiato le cose…sian tutti uguali…. siam solo “diversamente bianco…” diversamente nero”…con quel mantra del ” diversamente….. diversamente etero…diversamente omo….cosi, come lo spazzino diventato ” operatore ” ecologico” e la donna a servizio ” collaboratrice famigliare”…..tutte puttan…te…perchè non dire pane …… bianco al bianco… nero al nero…ognuno con la propria indole.” ..”non giudicatemi per il colore della pelle.. giusto.. che venga giudicato per il suo reato..resta il fatto che certe etnie oltre a commettere crimini li eseguono in modo efferato… ” diversamente ” dal nostro…in Francia oggi una persona è stata decapitata in strada….. ma che si vuole…. sono ” diversamentw europei”

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.