Nella Toscana del Pd, pakistano dà in moglie la figlia 15enne ad un cinquantenne

Condividi!

La polizia di Stato a Viareggio (Lucca) ha eseguito un provvedimento della procura per l’allontanamento d’urgenza da casa di un pakistano di 45 anni, regolare in Italia, per quelle che le agenzie di stampa definiscono “tensioni familiari con la moglie e le due figlie di 15 e 8 anni”. Le ‘tensioni’ sono in realtà l’avere ‘venduto’ la figlia 15enne ad un connazionale di 50 anni. Matrimonio combinato che la figlia rifiutava. È quanto riporta il sito MSN.com.

Durante una discussione il padre ha impugnato un coltello nei confronti della quindicenne e la madre si è frapposta tra i due venendo ferita a una mano. La ragazza ha chiamato il 113 e parlando in inglese ha invocato soccorso. Gli agenti hanno trovato l’appartamento a soqquadro, con arredi e suppellettili rotti, la madre e le due figlie, anche la piccola, in forte stato di agitazione

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.