Napoli, spesa gratis a immigrati: “Se ci riprendi, ti spacco il telefono per terra”

Condividi!

“Ieri 3 maggio a Napoli, immigrati tranquillamente assembrati come una corsia preferenziale davanti alle forze dell’ordine! Per ritirare dei pacchi di viveri. File esclusive, niente italiani in fila. E ti minacciano pure!“. Lo riporta Antonio Benni sul suo profilo Twitter.

La reazione degli utenti non si fa attendere: “Per questi signori, mai alcuna sanzione e non va bene”. “Se lo diceva a me gli tiravo un mal rovescio che se lo ricordava per il resto del soggiorno in Italia”. “L’obiettivo dei globalisti è imbastardire le nazioni“. “De Luca fa il forte con i deboli. Ma Feltri avrà poi così veramente torto? Come può una città subire tutto ciò? Queste sono le scene per cui veramente indignarsi”. “Padroni in casa nostra“. “Fanno bene. Ce lo meritiamo”. “Ormai dettano legge”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.