Migranti, Papa Bergoglio: “Regolarizzate i braccianti agricoli”

Condividi!

Il Papa, accogliendo l’appello dei braccianti agricoli, tra i quali molti migranti, per la regolarizzazione e dei tanti lavoratori sfruttati, invita a restituire a tutti la dignità delle persone e del lavoro: “La crisi non la tolga”, il suo appello. Lo riporta l’Adnkronos.

“In occasione del primo maggio – spiega il Pontefice al termine dell’udienza generale – ho ricevuto diversi messaggi riferiti al mondo del lavoro e ai suoi problemi. In particolare, mi ha colpito quello dei braccianti agricoli, tra cui molti immigrati, che lavorano nelle campagne italiane. Purtroppo tante volte vengono duramente sfruttati. E’ vero che c’è crisi per tutti, ma la dignità delle persone va sempre rispettata. Perciò accolgo l’appello di questi lavoratori e di tutti i lavoratori sfruttati e invito a fare della crisi l’occasione per rimettere al centro la dignità della persona e del lavoro”.

Condividi!

2 thoughts on “Migranti, Papa Bergoglio: “Regolarizzate i braccianti agricoli”

  1. Ecco l’IMAM del vaticano che vuole dire sempre cosa dovrebbe fare il governo italiano, pensi invece a pagare le tasse all’Italia per le imprese che lucrano sul territorio nazionale!

  2. Xc QUESTO SIGNOR BERGOGLIO.. NE, NN SI TOGLIE LA VESTE BIANCA, LA RICONSEGNI A PAPA RATZINGER, CHE È ANCORA ARZILLO, X LORO ERA STANCO E MALANDATO…SEEE..E SI METTE A FARE IL POLITICO DI SINISTRA? HA TUTTE LE LORO IDEE..

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.