Messina, marocchino prende a calci e pugni gli agenti: “Non indosso la mascherina”

Condividi!

MESSINA – Aggredisce i poliziotti che lo avevano invitato a indossare la mascherina. E’ accaduto stanotte a Sant’Agata Militello, nel Messinese, dove un 22enne di nazionalità marocchina è stato arrestato. Durante un controllo in un esercizio commerciale per verificare il rispetto delle norme anti-Covid, i poliziotti hanno notato il giovane senza il dispositivo di protezione e lo hanno invitato a indossare la mascherina. A quel punto il 22enne in evidente stato di alterazione psico-fisica, ha iniziato a inveire contro gli agenti, a sbattere la testa sull’asfalto e a scagliarsi contro i mezzi in sosta, sfondando il lunotto posteriore di un’auto. Quando i poliziotti hanno provato a fermarlo li ha aggrediti con calci, pugni e testate. Il ragazzo è stato bloccato e arrestato.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.