Medico attacca Salvini: “Basta dire che i migranti sono malati, abbiamo bisogno di loro”

Condividi!

Comizio elettorale sulla TV pubblica del Direttore Scientifico dell’ospedale Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito: “I migranti (in italiano clandestini) non sono delinquenti, noi abbiamo bisogno dei migranti”. È quanto riporta Radio Savana sul suo profilo Twitter.

Il medico dello Spallanzani se la prende con Salvini e Musumeci: “Prima abbiamo detto che i migranti erano delinquenti e adesso diciamo che i migranti sono malati. Basta, i migranti sono migranti e noi abbiamo bisogno dei migranti. Strumentalmente la sanità può entrare in tutto, evitiamo questo tipo di diatribe“. La reazione degli utenti non tarda a giungere: “E secondo il tizio, cosa ci dovremmo fare con i clandestini, oltre a mantenerli?”. “Un altro che ha un evidente ritorno economico per dire cose a cui neanche un gatto decerebrato crederebbe”. “Ma se in Italia ce ne sono già tanti spacciatori, ne vuole altri?”. “Se ne ha tanto bisogno, se li porti a casa sua”. “Ok, adesso posa il fiasco”.

Condividi!

7 thoughts on “Medico attacca Salvini: “Basta dire che i migranti sono malati, abbiamo bisogno di loro”

  1. Di delinquenti ne abbiamo abbastanza
    Questi sono in piu’ , davvero non vogliamo piu’ clandestini e’ galeotti. Chi ne ha bisogno se li porti a casa propria!!!

  2. Non si riesce a capire il perche’ dell’intervento del prete,del medico nel campo della politica a favore dei migranti clandestini ,di cui non abbiamo bisogno quando in Italia esistono numerosissimi disoccupati e poveri ,invece di occuparsi di religione e di curare gli ammalati.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.