Livorno, Grillo butta giornalista di Rete Quattro giù dalle scale

Condividi!

Beppe Grillo aggredisce un giornalista a Livorno. Francesco Selvi, lavoratore autonomo per la trasmissione “Diritto e Rovescio” di Rete 4 di Paolo Del Debbio, ha denunciato di essere stato aggredito da Beppe Grillo, oggi 7 settembre, in uno stabilimento balneare di Marina di Bibbona (Livorno), mentre cercava di fare domande, con il cellulare acceso, al fondatore del Movimento 5 Stelle. Selvi ha raccontato che Grillo prima ha tentato di prendergli il cellulare, poi lo ha spinto con forza, facendolo cadere da una scala che collega lo stabilimento balneare alla spiaggia. È quanto riporta quest’oggi affaritaliani.it.

La stampa si dichiara indignata per l’accaduto. Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell’Associazione Stampa Toscana, d’intesa con la Fnsi, si stringono solidali al collega. Selvi, che stava facendo esclusivamente il suo lavoro, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Cecina che gli hanno riscontrato un trauma distorsivo a un ginocchio, giudicandolo guaribile in cinque giorni.

Condividi!

12 thoughts on “Livorno, Grillo butta giornalista di Rete Quattro giù dalle scale

  1. Grillo è un buffone, simpatico, ma deprimente , nello stesso tempo. Non è da sottovalutare perchè è riuscito a fare una specie di partito, ma come tutto ciò che accade, ai nostri giorni, è un “usa e getta”

  2. Bravissimo Beppe Grillo . Il programma di Del Debbio punta solo a dire falsità e menzogne sul M5S . Doveva prenderlo a calci quel cialtrone del giornalista non limitarsi a dargli una leggerissima spinta .

    1. Un ex grillino, ex M5S ti chiede: perché non commenti anche i voltafaccia di Grillo? E perché non commenti anche i voltafaccia del M5S ??

    2. Voi Pentastellati siete tutti da CURARE , ma il problema è che attualmente l’unica cura è buttarvi giù dalle scale come ha fatto l’EBETE DI GRILLO !!!!!

  3. Mediaset d in particolare tutti j programmi di approfondimento politici delle sue reti sono solo un inno a Salvini e alla destra . Giornalisti ruffiani e prostitute di Berlusconi

    1. Beh ma si capisce, infatti i vari Repubblica, Il fatto quotidiano, la Gruber, Formigli, Rai3, tutti i programmi di approfondimento della 7 e similia, sono esempio di altissimo valore morale: faziosità, parzialità e tendenziosità tutto in uno.
      In quanto a Grillo, sono le ultime strampalerie, vi siete votati al suicidio!
      Ed è quello che vi sta bene come un vestito nuovo!

  4. Grillo critica tutti, ma sono tutti uguali in merito a vita privata siamo un popolo che davanti è perbenista e dietro va ad escor4you

    1. Bravo Roberto . Chi canta fuori dal coro va preso a calci . Vergognatevi!!!! Questo è il vostro concetto di democrazia? Siete dei poveracci …
      Intrgralisti del pensiero unico , il vostro. Siete alla frutta , alla canna del gas . Sparatevi……

  5. Non capisco le difese dei 5 stelle, e mi dispiace , sembrano come degli automi che cambiano idea come i loro dirigenti. Andate a vedere nei filmati tutti i voltafaccia di Di Maio, Toninelli ecc..! E tirate un po’ la somma. Vedrete che non quadra! Solidarieta al giornalista aggredito.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.