Lampedusa: pescatori pescano barconi invece di pesci (VIDEO)

Condividi!

“La disperazione dei pescatori di Lampedusa: “Invece dei pesci peschiamo barche tunisine di immigrati clandestini. Non possiamo lavorare più, non possiamo più andare avanti così“. Governo Conte indegno, complice della tratta e della invasione indiscriminata”. Così Radio Savana sul suo profilo Twitter.

La reazione degli utenti: “Il Governo non sente, non vede e non parla”. “Respingete i clandestini quando arrivano! Se non ci pensa marina e guardia costiera pensateci voi. Quando torneremo a votare, pensate bene a chi votare!”. “Ma il sindaco Martello ha detto che Lampedusa accoglie sempre. Se c’è il monumento più idiota del mondo e nessuno si è opposto, un motivo ci sarà”. “Vergogna”.

Condividi!

One thought on “Lampedusa: pescatori pescano barconi invece di pesci (VIDEO)

  1. Al sindaco di Lampedusa ed ai lampedusani; se Lampedusa è sempre aperta ai clandestini è giusto che ve li teniate e li manteniate! I turisti che pagano certamente non verranno a spendere i loro soldi dove il rischio di rapina e violenza è molto probabile! Buona estate con i tunisini scarcerati per venire in Italia, ma non solo i tunisini ma anche tanti altri africani violenti vedi nigeriani e senegalesi ecc….

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.