Genova, migrante: “Non sono in Italia per lavorare, sono un viaggiatore per sempre”

Condividi!

Altro giro di interviste ai migranti incontrati (qualche anno fa) in Piazza Corvetto a Genova. Alla domanda: “Come ti trovi in Italia e cosa fai?”, il primo migrante risponde: “Gli italiani sono persone per bene ma la situazione in Italia è molto difficile per noi immigrati perché non c’è lavoro. In alcuni momenti infatti siamo davvero tristi”. Il secondo migrante afferma: “Sto bene qua a Genova anche se non faccio niente“. Il terzo migrante dichiara: “Sto bene qua in Italia ma non sono venuto per lavorare per la gente, sono un viaggiatore per sempre“. Infine il quarto migrante dice: “Quando finisco di studiare, cercherò lavoro”.

Condividi!

One thought on “Genova, migrante: “Non sono in Italia per lavorare, sono un viaggiatore per sempre”

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.