Donna costretta a chiedere l’elemosina per non aver ancora ricevuto la Cig dall’Inps (VIDEO)

Condividi!

“Mentre Luigi Di Maio triplica lo stipendio al suo compagno di merenda Pasquale Tridico, questa Donna non riceve la cassa integrazione dall’Inps da mesi ed è costretta a chiedere l’elemosina in chiesa per sfamare i suoi figli. È ora di cacciare questi indegni dal Parlamento”. Così Radio Savana su Twitter. Le parole della signora: “Non stiamo vedendo nulla da parte del Governo, né aiuti. Promettono e dicono, ma è da tre mesi che non percepiamo neanche un euro. Ho compilato varie domande che lo Stato dice di fare, bonus e quant’altro, ma nulla è ancora arrivato. Ho 2 figli a carico, mi sono ridotta ad andare in Chiesa per una busta di spesa”.

La parola agli utenti: “Che dire allora degli illegali sulla nave quarantena? L’Italia ormai è morta”. “Triplicato e retroattivo anche, in caso il poveretto avesse dei bisogni arretrati. Bisogna mandarli tutti a casa. Traditori miserabili”. “E chi li caccia? Un’opposizione che non esiste? O la massa di intellettuali con il rolex che ancor danno ascolto ai sinistri!”. “Ora ho capito perché due giorni fa mi hanno respinto per la seconda volta la domanda di indennità Covid come lavoratore stagionale!”. “C’è mai stato uno Stato che abbia trattato così male i propri cittadini e favorito il più possibile gli stranieri? Questi sono il male assoluto!”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.