Covid-19, contagio si diffonde a Lampedusa. Governo: “Colpa dei turisti” (VIDEO)

Condividi!

Due ambulanzieri ed un tecnico di laboratorio in servizio al Poliambulatorio di Lampedusa sono risultati positivi al Coronavirus. Dopo aver avuto la conferma della loro positività, sono stati effettuati tamponi al resto del personale medico e sanitario che lavora nella struttura e nessun altro di loro è risultato positivo al Covid-19.

“A Lampedusa la sanità non esiste: una donna per partorire deve andare a Palermo. Adesso il Coronavirus si sta diffondendo tra gli abitanti dell’isola e per la sinistra la colpa del contagio non è dei 30mila clandestini invasori, bensì dei turisti italiani”. Barzelletta”. È quanto ha rivelato il portavoce di Radio Savana sul suo profilo Twitter. La reazione degli utenti: “Ringraziate il vostro sindaco di sinistra. Voi lo avete eletto”. “Governo irresponsabile di incompetenti. Si deve fare di tutto per mandarli a casa al più presto. Più rimangono al potere e più fanno danni al Paese e di conseguenza ai cittadini italiani”. “È assurdo. Equivale a dire che il nostro turismo può affondare, ma guai se un solo clandestino si bagna i piedi in mare durante una finta operazione di recupero”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.