Coronavirus, Renzi: “In mare gommoni di disperati, restiamo umani”. Italiani lo zittiscono

Condividi!

“Nel silenzio dei più ci sono gommoni di disperati in mezzo al Mediterraneo. L’Italia che conosciamo non chiude i porti: va a prendere e salva questi nostri fratelli. Poi impone la quarantena di 2 settimane. Ma in un porto. Vivi. Perché i porti non si chiudono, mai. Restiamo umani”. Lo afferma Matteo Renzi su Twitter.

La reazione degli italiani è immediata: “Durante il tuo governo anni 2014-2016 ne hai fatti entrare circa 700.000. Numeri enormi, da invasione. Non bastano? Tutta l’Africa, in Italia, non ci sta”. “Le ricordo che siamo in piena pandemia quindi non siamo un porto sicuro“. “Un altro piccolo particolare, è dal lontano 2007 che restiamo umani. Ci dica quanti milioni sono stati spesi per restare umani!”. “Sei un buffone disonesto, arricchito sulla pelle degli italiani, ma arriverà anche il momento in cui anche tu pagherai per quello che hai fatto”. “Non abbiamo soldi per tirare avanti, ma per mantenere gli immigrati escono fuori?. “O siete pazzi o volete la guerra civile. O ambedue le cose”. “Ladro e pagliaccio”.

Condividi!

3 thoughts on “Coronavirus, Renzi: “In mare gommoni di disperati, restiamo umani”. Italiani lo zittiscono

  1. Ma questo è un pazzo visionario, e il professorone Conte gli va dietro a ruota libera. Io farei cadere sto governo e farei tornare a votare.

  2. portali a casa tua e sfamali anziche’ dire coglionate e fuori dalla palle dalla politica che nn capisci na mazza.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.