Biancalani non vuole che in Toscana vinca la Lega: perderebbe gli € 80mila per l’accoglienza

Condividi!

A proposito delle elezioni in Toscana, si è espresso sui social anche Don Massimo Biancalani, il prete pro-accoglienza che ha trasformato la parrocchia di Vicofaro (Pistoia) in un dormitorio per immigrati afro-islamici: “Non credo che i miei concittadini toscani vogliano consegnare la nostra bella Toscana, con la sua storia, con la sua cultura nelle mani di un personaggio del genere (Ceccardi, ndr). Resistiamo amici, restiamo umani!”.

Per quale motivo nutre tutta questa ostilità verso i partiti sovranisti? L’ipotesi di Vox: “La cosiddetta “legge del buon samaritano” voluta dal Pd toscano in Regione garantisce a Biancalani i fondi per gestire questa vergogna. Don Massimo ha ricevuto, solo nel 2020, almeno 80mila euro per mantenere alcune centinaia di clandestini che vivono nella ex chiesa trasformata in bivacco”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.