A scuola la febbre la misura il bidello con la mano: terzo mondo

Condividi!

“La regione Campania di De Luca nel caos più totale: all’ingresso di una scuola il bidello misura la temperatura con le mani. Neanche nel terzo mondo si vedono queste scene! Roba da matti”. Lo scrive Radio Savana su Twitter.

Cosa ne pensano gli utenti? “Usa la stessa mano per toccare tutti gli studenti in successione, “rispetto, igiene, pulizia, sanità”. Non posso credere che i campani accettino queste situazioni”. “Se io fossi il preside della scuola l’avrei comprato di tasca mia. Poi c’è da chiedersi perché dopo mesi di stato di emergenza siamo ancora senza gli strumenti. La nostra classe dirigente è da buttare nel cesso”. “Quella è la mano di San Gennaro”. “Noi siamo un esempio per l’Unione Europea”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.net | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.